Microcolposcopia

L’esame permette di osservare le cellule direttamente sul collo dell’utero (Fig 1 e Fig.2), senza necessità di doverle asportare, come avviene per il Pap Test.

I vantaggi principali, rispetto alle indagini tradizionali, sono tre:
- a differenza della citologia (= Pap Test) la diagnosi è immediata (non occorre attendere la risposta del laboratorio);
- a differenza del Pap Test si può localizzare sede ed estensione delle singole cellule alterate (così da conoscere in anticipo l’eventuale area patologica da trattare);
- a differenza della colposcopia si può esaminare anche l’interno del canale cervicale (dove possono celarsi lesioni non altrimenti osservabili…)

Si tratta di un esame ambulatoriale, indolore, della durata di circa 10 minuti, al termine del quale viene rilasciato il referto con documentazione fotografica, da consegnare eventualmente al proprio medico curante. (Fonte http://www.luigimontevecchi.it/microcolposcopia.html)

microcolposcopia1

Fig 1 Cellule del collo dell’utero osservate con la micro colposcopia

microcolposcopia2

Fig. 2 Giunzione Squamosa – Colonnare

© Copyright 2014 - Dr Paolo Visci - Viale la figlia di Jorio 10 – 65129 Pescara | Cell. +39.3356197077 ǀ info@paolovisci.it ǀ P.I. 00941550683